5 oggetti tech a cui non rinuncerei mai (e nemmeno tu dovresti)

01Apr

5 oggetti tech a cui non rinuncerei mai (e nemmeno tu dovresti)

Lo dico chiaramente: il geek che è in me vorrebbe avere più di 5 oggetti imprescindibili, ma, vuoi per il portafoglio che piange, vuoi per l’eterna lotta interna tra il mio lato consumistico e quello avaro parsimonioso, non ne compro molti. Tuttavia ce ne sono alcuni a cui non potrei mai rinunciare (e nemmeno tu dovresti). Rullo di tamburi, preparatevi ad un tech party.

food tech
Beh, anche questo sarebbe comodo

1. Un caricabatterie senza filo – > Link

Ho avuto sempre smartphone di tutti i tipi, da quelli che da teenager facevano invidia agli amici al vecchio e indistruttibile Nokia con Snake. Più aumentavano i cellulari più si moltiplicavano i fili che mi avvolgevano nella loro fragilità Made in China. Ebbene, non ce la facevo più e decisi di fare il salto di qualità: il caricabatterie senza filo. Semplice, senza problemi, ci appoggio sopra il fidato LG G3 e lo prendo in mano solo se estremante necessario. Altrimenti riposa vicino al computer e si fanno compagnia.

victsing
Ciao, sono un caricabatterie, piacere di conoscerti

2. Una console – > Link

Mai, mai, smettere di giocare. Anche quando si è “grandi” si deve sempre allenare la propria mente alla creatività, specie se si vuole arrivare in posti dove questa conta. La vecchia playstation che usavi da bambino per esercitarla si è evoluta, ora ha tante cose. E anche tu hai tanti desideri, tante aspettative dalla vita. Che hanno bisogno di riposo dal mondo esterno. Per un geek come me, una console – anche se poco utilizzata – rappresenta una piccola scappatoia da cui arricchirsi e da cui imparare per il proprio lavoro.

“ Quando sono diventato uomo ho messo da parte le cose infantili, incluso la paura di essere chiamato bambino e il desiderio di essere solo un adulto.” C.S Lewis

Nel mio caso, si tratta di una console sconosciuta ai più: la WiiU. Tra giochi Nintendo della mia infanzia e l’utile schermo per le sessioni prolungate di Netflix e Sense8, diventa compagna dei rari pomeriggi di nullafacenza casalinga.

zelda demo
Domanda: chi secondo voi è il tipo che sta combattendo?

3. Un computer veloce – > Link

Nell’era digitale in cui ci troviamo, sembra quasi una banalità. Ma ben quattro italiani su dieci non utilizzano un computer quotidianamente e molti si rivolgono solo a tablet e mobile. Per quanto quest’ultimi ci abbiano permesso di fare di tutto senza smanettare con il PC, non saranno, almeno in questa fase, completamente sostitutivi al vecchio computer. E’ vero, un buon 60% (in crescita) delle ricerche arriva da smartphone e tablet, ma se pensate di essere tecnologici utilizzando un iPhone purtroppo non è così.

computer
Home is where the computer is

Ecco allora che, per lavoro e comodità, continuo a preferire un bel computer. E ne ho scelto uno veloce e prestante, anche per poterlo utilizzare al di là delle funzioni base. Non mi è nemmeno costato tanto, in prospettive d’investimento. Senza questo piccolo oggetto, nulla di ciò che c’è scritto qui sarebbe stato possibile.

4. Un reader RSS – > Link

Devo e voglio sempre rimanere aggiornato – a che serve altrimenti Internet? E prima di essere invaso su Facebook da notizie condivise e click bait maldestri, è utile sapere il più possibile prima ancora che venga reso vecchio. Le notizie su internet sono un po’ come Speedy Gonzales dei vecchi cartoon: velocissime e difficili da acchiappare prima che ti sbeffeggino per la tua lentezza. Allora, i vecchi RSS hanno ancora la loro utilità e diventano imprescindibili, in special modo per gli argomenti che mi interessano. Ok, forse non sono propriamente un oggetto, ma è come comprare il proprio giornale digitale.

rss feed
Un’esempio della cartella Tecnologia del mio RSS

5. Uno smartphone aggiornato e hi-tech – > Link

L’ABC dell’era tecnologica, per cui se finisce il credito cominciamo ad impazzire. Lasciando stare tutti i discorsi sull’ansia di essere tagliati digitalmente fuori dal mondo, non possiamo ignorare una cosa: uno smartphone veloce ci serve. E io uso il mio fidato LG G3 (ormai quasi vecchiotto) in attesa che il suo nipote LG G5 lo soppianti presto –  che ci volete fare, mi piace aggiornarmi.

Quali sono i vostri oggetti tech da cui non vi separereste mai? Fatemelo sapere nei commenti…ovviamente usandoli!