07Gen

Un nuovo inizio, benvenuti nel Giga 2.0

Come ogni cosa nella vita, specialmente in quelle digitali, il cambiamento è l’unica costante e come tale accompagnarla nelle proprie ambizioni è imperativo. Ecco perchè, dopo un anno che ha visto la mia attività cambiare completamente, arrichirsi di nuove competenze e, sinceramente, di delusioni, ho deciso di aggiornare il tutto per riflettere il nuovo percorso che si apre.

In questo articolo parleremo semplicemente del perchè ho cambiato praticamente ogni pagina di questo sito, il logo, l’immagine coordinata e tante altre cose. Chiunque conosca o voglia immergersi nel mondo della comunicazione sa bene che non si tratta di sciocchezze, ma di vere e proprie rivoluzioni.

Cambiare il proprio logo, aggiornare il proprio sito o la propria immagine coordinata è come distruggere vecchi muri all’interno della propria casa e costruirne di nuovi. Il contenuto è sempre quello, ma la struttura che lo sostiene non sarà mai come prima.


Logo

La prima cosa che sicuramente noterete è il nuovo logo.

il giga valerio gigate

Non si tratta di una semplice pulitura, ma di una vera e propria evoluzione rispetto al precedente. Rispetto allo scorso logo, l’ultimo evidenzia un concetto essenziale: qua si fa strategia per il web. L’icona accennata d’internet all’interno della G, la freccia che indica l’idea di un successo digitale e la v che diventa un elettrocardiogramma che misura la salute del tuo business su internet: questi sono gli elementi che rendono il tutto essenzialmente rappresentativo del nuovo Giga, Valerio Gigante.

Naming


Un’altra cosa essenziale da mettere in evidenza è che la mia ditta individuale non è più definita dalla professionalità Social Media Manager e Copywriter, ma da quella di Social Media Strategist. Cosa cambia?

Mentre prima non avevo la confidenza e competenza tale da poter definire completamente in autonomia ogni aspetto di una comunicazione digitale, ora, dopo tante esperienze positive e negative, posso dire di poter aiutare in tal senso chi vuole far crescere la propria azienda.

Imparare continua ad essere la chiave del vincente.

I servizi offerti

C’è una cosa che chiunque del settore, nonostante la capacità comunicativa, ha sempre difficoltà a far capire, soprattutto a chi ha mangiato al massimo la contabilità: ma tu, che fai?

Oltre a dire la classica frase “io creo, pubblico, gestisco e analizzo tutti i contenuti sui social per farti guadagnare qualcosa“, è sempre meglio essere più pratici. Ho cambiato perciò denominazioni, idee e anche progettazioni amministrative dei servizi che offro

Nel corso di quest’anno mi sono specializzato in quello che io considero (dati di vendita alla mano) il vero successo della piattaforma social di questo e almeno i prossimi 3 anni: il Bot su piattaforma Messenger.

Se volete saperne di più…contattatemi sul mio bot!

Il sito

Una cosa non da sottovalutare, al di là delle caratteristiche SEO e tecniche di un sito, è la bellezza di un sito. So che il termine “bellezza” applicato al web farà rizzare i peli di non pochi SEO Experts e molti programmatori, ma per quanto l’usabilità stia sempre al prima posto, la bellezza di un sito, specialmente quando ci si vende come esperti in tale materia, è fondalmentale. Mi fa capire che la cura che vedo sul tuo sito la metterai anche a disposizione della mia azienda. Quindi, agenzie o freelancer, non sottovalutate tale aspetto.

L’io che costruì le pagine all’epoca è molto diverso dall’io di oggi.
Per questo ho deciso di aggiornare tutte le pagine.

Non ti resta che scoprirle

Una rete di collaboratori fidati

Dulcis in fundu, la verità che spesso non dicono al cliente è che nessun freelancer lavora da solo e quelli che si vendono come tuttofare del digitale hanno vita breve.

In passato, idealisticamente e ingenuamente, ho cercato di ridurre le figure che ruotavano intorno ai progetti che mi venivano assegnati, assorbendo l’idea di alcuni distorti outlet che risparmiare è sempre meglio. Peccato che non lo è.

Mentre tutto ciò che riguarda i social media è ovviamente di mia competenza, è per me un orgoglio dire che mi avvalgo di figure di grande qualità per svolgere lavori più complessi completamente esterni alle mie competenze, come creare un sito web e-commerce e complesso o creare una motion graphic da 3 minuti per spiegare il servizio di un cliente. Ringrazio qui Flavio Vicari per il nuovo logo e altro ancora.

Tutto questo è una ricchezza per un social media strategist che vuole supportare un azienda al meglio delle sue competenze, forze e tempo; il clente può stare sicuro che non ci saranno mai compromessi sulla qualità.

Un blog che sia un blog

Nel lontano 2017 ho scritto questo articolo e ciò che c’è all’interno lo ritengo ancora vero: è inutile prendersi la briga di aprire un blog se non si ha intenzione di aggiornarlo.

E io ora lo aggiornerò. Aspettatevi cose succose da qui a breve. Siete pronti?

Lascia un giga commento